I criteri di screening per l’osteoporosi

I criteri di screening per l’osteoporosi

Il sinonimo di improvviso può essere anche accidentale. Quando si cade improvvisamente malato senza alcun segno di avvertimento, che è probabile che sia il risultato di un incidente accidentale. Anche se si sviluppa un raffreddore comune, si possono avere sintomi o segni precoci come irritazione nasale, infezione della gola, starnire o secchezza della bocca. Prendendo su malattie di natura più severa, l’osteoporosi è una condizione in cui le ossa si rompono alla minima azione inaspettata come una tosse. I sintomi vengono intercalati con altre condizioni fisiologiche e vengono ignorati. Tuttavia, ci sono attributi specifici di una persona che lo rendono più suscettibile alla malattia che si può leggere qui.

Quando si trovano questi segni, logicamente li relazionano con il vostro

Età: la salute generale e il benessere degli esseri umani vengono colpiti dall’età di passaggio e gli stili di vita sistematici possono rallentare il ritmo, sviluppare l’immunità e preservare la forza mentale. Eppure, non si può escludere i cambiamenti corporei associati con l’invecchiamento e le persone sopra l’età di 50 hanno maggiori rischi di ottenere l’osteoporosi. Rimedi di gestione del dolore come Ostelife ha più acquirenti nella categoria di età superiore anche se è abbastanza popolare con la generazione più giovane anche nella riduzione del dolore.

Livelli di ormone: questo è un altro implicazione di età quando gli ormoni prodotti dal corpo che di solito prendersi cura della salute ossea riducono di livello. Ormone dell’estrogeno nelle donne e ormone testosterone negli uomini sono prodotte in quantità inferiori con l’età crescente, riducendo così la densità ossea.

Menopausa: le donne che si avvicinano alla loro età in menopausa e che hanno già raggiunto la menopausa sono più suscettibili alla frattura ossea a causa di una marcata riduzione dei livelli di estrogeni.

Storia familiare: se uno qualsiasi dei tuoi genitori, fratelli o parenti stretti soffrono di osteoporosi, è possibile ottenere la densità ossea anche controllato a intervalli di tempo regolari. Avere una storia familiare di bassa densità ossea è un fattore di rischio significativo nell’osteoporosi.

Assunzioni dietetiche insufficienti: se l’assunzione giornaliera di calcio, vitamina D e minerali non è in nessun luogo vicino ai requisiti del corpo, la densità ossea viene influenzata negativamente. Anche se c’è un limite alla quantità assorbita, il fabbisogno di assunzione varia con la condizione fisiologica e l’attività.

Condizioni mediche: avere una storia o presenza di condizioni infiammatorie, fratture ossee, cadute e assunzione di farmaci per le convulsioni, asma, problemi alla tiroide ecc aumenta le probabilità di osteoporosi.

Attività fisica: la durata prolungata dell’inattività fisica dovuta a situazioni a letto tende a rendere le ossa deboli e incapaci di sopportare anche bassi livelli di stress.

Abitudini di vita: il tuo stile di vita è il criterio base fondamentale per una vita sana. Abitudini non salutari evitabili di fumare, bere, prese di steroidi ecc influenzano la salute ossea male da una giovane età stessa.